22 Ottobre 2020
Compagnie

Associazione Culturale Viviteatro

Le nostre compagnie
Via / Piazza: P.zza della Vittoria 47, 56020
Comune: Santa Maria a Monte
Provincia: Pisa


La compagnia
Un gruppo di persone che si trovano insieme a teatro per conoscersi, divertirsi, imparare e giocare.
Un gruppo di amici che si trovano intorno ad un tavolo per parlare, condividere, realizzare progetti.
Il teatro, uno spazio, un´idea, un colore e tante persone che amano parlarne.
ViviTeatro è il contenitore che racchiude progetti, programmi, ambizioni di tutti i soci, e quasi come il cappello del mago, è senza fondo, non ha limiti perché aperto a qualsiasi novità. La scelta del nome e del logo non sono casuali; il teatro è un´arte viva in continua metamorfosi, fatto di regole, di studio e applicazione ma libero da pregiudizi o stereotipi. Il teatro serve per narrare, ricordare inventare e giocare, a teatro si ride, si piange ci si incontra.

ViviTeatro nasce a gennaio del 2004 e realizza:
- DIANAITINERANTE, Spettacolo itinerante per le vie del centro storico sulla patrona del comune di Santa Maria a Monte, svolto durante le manifestazioni pasquali, degli anni 2004 e 2005;

- Lettura animata del libro "Il Gabbiano Jonathan Livingston" di Richard Bach in occasione dell´inaugurazione della Biblioteca comunale, settembre 2004;

- Un video sulla vita della famiglia Carducci che trova accoglienza stabile all´interno del museo"Casa Carducci". La presenza nel nostro comune della famiglia Carducci che è stata protagonista di un evento che ha fortemente inciso sulla conduzione familiare e sulla produzione letteraria del poeta, la morte di Dante Carducci, ha indotto la nostra associazione a progettare, con il contributo dell´Amministrazione Comunale, la realizzazione del citato video;

- Animazione di serate in alcune ville del comune che hanno ospitato l´iniziativa Degustarte nel periodo ottobre/dicembre 2004. Per l´occasione l´associazione ha collaborato con l´agenzia Primidea e durante le serate in cui sono stati degustati prodotti particolari, ha realizzato piccole performance teatrali di intrattenimento e coinvolgimento del pubblico presente;

- Sabatoraccontando: l´appuntamento con la lettura ad alta voce di libri, brani, racconti dedicato ai bambini dai 5 ai 10 anni. Sabatoraccontando si svolge nella biblioteca comunale del Comune di Santa Maria a Monte in primavera e autunno di ogni anno nei pomeriggi di sabato.

- Fermati, o sole!
Spettacolo teatrale in omaggio a Galileo Galilei, alle sue intuizioni, scoperte e al dubbio, che in questo mondo di certezze spesso si insinua troppo... o troppo poco.
La prima si è tenuta il 29 ottobre 2005 nel Teatro Comunale di Santa Maria a Monte e lo stesso spettacolo è stato replicato:
il 20/5/06 al Teatro di Cascine di Buti e il 27/5/06 Maggio al Teatro di Fibbiana a Empoli, all´interno della rassegna "Intesa Teatro Amatoriale";
il 16/9/2006 al Teatro Comunale di Santa Maria a Monte in occasione del Festival "Botteghe aperte sul finir dell´Estate"

- Corso di danza contemporanea e di contact improvisation
E´ un approccio delicato e intrigante per persone che non hanno esperienza nel campo della danza.
Nel corso vengono utilizzate tecniche corporee che vanno dalla contact improvisation allo studio della consapevolezza con il metodo Feldenkrais .
Lo scopo è quello di dare la possibilità ai componenti del gruppo di esplorare un proprio linguaggio danzato con movimenti semplici che tengano in considerazione il benessere del corpo, la spontaneità del gesto e la relazione armoniosa all´interno del gruppo.
Particolarmente utile a chi opera nel campo del teatro e vuole sviluppare nuovi linguaggi corporei e gestuali, e a persone giovani e meno giovani che vorrebbero sbloccare timidezze e nodi emotivi.
Giovedì 2 marzo alle 21.30 si è tenuto il saggio conclusivo del percorso nel Teatro Comunale di Santa Maria a Monte.

- Lettura di alcune poesie di Giosuè Carducci in collaborazione con l´Associazione Fiera del Libro Toscano all´interno della manifestazione "Festival d´Europa", iniziativa culturale, storica che si è svolta il 17 e 18 aprile in occasione della celebrazione della patrona di Santa Maria a Monte;

- Visita guidata con performance itinerante nel centro storico di Santa Maria a Monte: in collaborazione con l´Amm. Comunale e con l´Agenzia Primidea, all´interno della manifestazione "La Piazza del Gusto" svoltasi nel periodo 8-11 Giugno 2006, sono state effettuate visite guidate al centro storico di Santa Maria a Monte che comprendevano interventi teatrali, in luoghi particolarmente significativi:

- Igor il gobbo di Santa Maria a Monte seguiva furtivamente il pubblico nel tentativo di vendere il suo libro;

- la signora Italia, che all´interno della cisterna medievale, tentava di raccogliere adesioni al club delle vedove del mondiale;

- l´affranto patataio, che conosce bene la fatica della terra e il suo valore;

- il fantasma della poesia che aleggia in casa Carducci ricordando a tutti le odi di Giosuè;

- la strega della torre dell´Orologio furibonda e al tempo stesso molto simpatica.

- Lettura di alcune Rime e della Prosa "San Miniato al Tedesco" di Giosuè Carducci in occasione della presentazione della ristampa anastatica del libro "Le Rime" di Giosuè Carducci avvenuta il 16 dicembre 2006 presso il Museo Casa Carducci di Santa Maria a Monte.

- Corso sull´uso della voce: è stato realizzato nell´autunno 2007 con il finanziamento della Provincia di Pisa e del Comune di Santa Maria a Monte con l´obiettivo di fornire strumenti necessari ad un corretto uso della voce e finalizzato alla lettura di testi di vario genere (prosa, poesia, lettura a prima vista...). Il corso, tenuto dalle attrici Monica Bauco e Alessandra Bedino, ha avuto la durata di 35 ore ed è stato gratuito. Hanno partecipato al corso 20 persone che nel pomeriggio di domenica 17 dicembre 2007 hanno letto brani sul tema natalizio tratti da vari autori come Calvino, Buzzati...

- Rappresentazione in forma di lettura con musiche del testo "Vincenzo e Galileo, un padre e un figlio" in collaborazione con la scuola di musica Vincenzo Galilei di Santa Maria a Monte svolta in data 23 marzo 2007 presso l´omonio Auditorium.
La messa in scena affronta il tema del rapporto fra i due personaggi e quanto la forma mentis del padre ha influito sul figlio e sul suo prodigioso approccio al mondo delle scienze.

- Corso di Teatro Danza: realizzato in collaborazione con il comune di Santa Maria a Monte dal titolo "Di Uomini e di Muri". In questi momenti in cui si sente forte il bisogno di confrontarsi con il passato per apprendere e comprendere le scelte di altri, DI UOMINI E DI MURI si pone come strumento di studio e riflessione e non come risposta a un bisogno certezze e regole.
Di uomini e di muri è la storia di una relazione tra due ragazzi di oggi. Il loro rapporto è epistolare quindi le gioie, le difficoltà, gli ostacoli che incontrano nella loro relazione evocano la storia del secolo scorso con il suo formidabile dinamismo ma anche con le sue guerre, i suoi muri, le sue incomprensioni.
La storia si muove su due piani: la relazione intima dei ragazzi e l´evocazione storica che questa relazione genera. Da questa dimensione riecheggiano vecchi e nuovi muri che l´uomo e l´umanità si ostina ad erigere, talvolta ad abbattere per poi ricostruire.
La storia è affrontata nel laboratorio che si propone di lavorare sui linguaggi nuovi della danza contemporanea, in specifico la contact improvisation, e il testo teatrale.
Sono studiate diverse tecniche corporee così come le modalità diverse di recitazione, prendendo in considerazione l´analisi del personaggio e lo studio della presenza in scena.
Gli insegnanti: Alessandra Palma di Cesnola insegnante di danza e coreografa, Hervé Ducroux regista e sceneggiatore (lavora come regista anche all´accademia di arte drammatica di Roma)
L´obiettivo del laboratorio è la realizzazione di uno spettacolo destinato ad un pubblico di adulti e ragazzi delle scuole medie superiori e inferiori, esempio di fusione e coabitazione di diverse arti: teatro, danza, canto e arti visive.


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio